martedì 7 maggio 2013

La guerra dei mondi

Ovvero il fai da te di mia madre smontato dal mio faildate. E ovviamente, ci sono riuscita.


Parliamo di un fiore di carta crespa. Un fiore, di cui tutti gli elementi per comporlo, mi sono stati donati da mia madre. L'ho fotogrfata mentre mi illustrava come farlo, lottando con la gatta che non la lasciava lavorare. Il tutto condito dal fatto che questo era il lavoretto dei suoi scolari delle elementari.

Considerando che venerdi è la festa della mamma, un pensierino come l'ho fatto io potreste anche farlo. Magari un po' meglio del mio, ovviamente.

Dunque, siamo partite dai fondamentali: il materiale necessario.
Uno stuzzicadenti lungo, tipo da spiedino per interderci.
Carta crespa(quella che si usava all'asilo per i lavoretti) di tre colori: 2 striscioline sottili di giallo, 1 foglio (già tagliuzzato) rosa o azzurro, e uno verde.
In più, siccome mia madre è al solito più attrezzata di me, anche lo scotch di carta verde. Quello che si attacca ma non ha la colla per intenderci. Quello che Beepho usava per i fiori mentre io ciao proprio che glielo metto.




Prima di tutto bisogna rollare i due fili gialli per avere i pistilli. Rollare come solo mia madre (+ gatta) sa fare.






Vabbeh dai, questa pure per me e' facile.





Successivamente bisogna arrotolare lo scotch magico sullo spiedino. Non mi ricordo se dalla regia ci fosse una precisazione su quale lato mantere sopra e quale sotto come base.



Facilissimo. E infatti mi è venuto come il gambo di un fiore spezzato morso da una mucca.
Di seguito le mie due estremita' dove si denotano strani accavallamenti.





A questo punto, realizzato il gambo e i pistilli, ci siamo date da fare con i petali.
Prendete il foglio di carta crespa e stirate con le dita le linguette che diventeranno poi i petali. Fatelo.




 Perche' io me ne sono dimenticata.

Pure lui ha seri dubbi che non mi sia dimenticata qualche passaggio.


Ho passato mezzora a capire il senso di tutto cio', cercando con una mano di allargare i petali, con l'altra di tenere il tutto assieme. Con risultati catastrofici. Mi sembra una cavalletta.

In ogni caso Madre passa ad illustrare come fare le foglie. Ma siccome era troppo veloce, abbiamo dovuto ripetere l'operazione per potervela documentare.








Io le mie di foglie, ho dimenticato di documentarvele.
In ogni caso, le mie sembrano mantidi religiose asimmetriche e un po' storte.




Vorrei farvi notare l'onnipresenza della forbice rossa, perfino a casa di mia madre.
Con la gatta sullo sfondo che se ne infischia e si da una lavatina.

In ogni caso, qui vedete la sequenza per attaccare il fiore al gambo con lo scotch magggico.
Insieme all'inserimento delle foglioline.


Il mio fiore e' diventato un colibri' spelacchiato.
Con un pistillo triste.

Che poi io ci ho provato a fare questo gesto:


Ma il risultato e' sttao che mi si e' distrutto tutto. D'altronde mi sono dimenticata la parte FONDAMENTALE.

Ora possiamo confrontare i fiori:

I bellissimi fiori di mia Madre.
...e il mio.
Che poi e' proprio una brava insegnante mia madre, che incoraggia i suoi alunni.
Su skype quando le ho mostrato il mio capolavoro ha sorriso e ha detto in tutta sincerita':
"Ma che bello!!!Bravissima!"
Allora il dubbio un po' mi rimane: che sia vero o solo incoraggiante?

7 commenti:

  1. Per un momento ho pensato: "oh, che ci fa il mio gatto nelle foto?" ^_^
    I fiori di cartacrespa e di raso sono il mio forte. Ho imparato in seconda media con la prof di artistica e devo dire che è l'unico fai da te che riesco fare. In tutto il resto faccio schifo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si ne ho due a casa in Italia, ma qui, oltre al fatto che ho una casa piccolissima, il valoroso vuole un carlino e quindi c'e' poco da fare...
      per i fiori ti invidio moooltissimo!!

      Elimina
  2. A me sembra di tutto rispetto anche il tuo :)

    RispondiElimina
  3. si si confermo :) molto carino :O)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. poi lo fai anche tu e vediamo che dice la mamma...

      Elimina
  4. conferno
    sei
    stata
    bravissina!!!!!!!
    Gio

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...